Il nostro aiuto nel soccorso degli animali selvatici

Ricci, leprotti, ghiri, rondoni, passerotti, cince, merli, colombi, taccole, storni, verdoni, ballerine bianche, cardellini, civette e tanti latri. Durante tutto il periodo estivo i nostri volontari hanno fatto il possibile per prodigarsi nell’assistenza dei tanti animali segnalati, seguendoli con attenzione fino al rilascio in libertà.


Di recente il Comune di Pistoia ha finalmente attivato un servizio di soccorso per la fauna selvatica cittadina in collaborazione con il Centro Recupero Fauna Selvatica di Prato e, dunque, d’ora in poi gran parte delle segnalazioni saranno dirottate agli operatori esperti della struttura, andando così a sgravare l’impegno dei volontari.


Chi desiderasse supportare l’importante attività a salvaguardia della fauna selvatica e della biodiversità, può offrire un’offerta libera che li aiuterà nell’acquisto di cibo adatto alle varie specie, delle voliere e delle cure veterinarie.

Facebooktwitter

Potrebbe interessarti anche:

Soccorso di giovane Barbargianni

Il recupero del Falco pecchiaiolo e l’aiuto a merli, passerotti, gazze